Accreditamenti Gruppo Aruba

Offriamo servizi certificati per qualità, energia, sicurezza e prodotto. Vedi anche le nostre certificazioni.

Accreditamento eIDAS

eIDAS - "electronic IDentification Authentication and Signature", Regolamento Europeo che reca le condizioni per il riconoscimento reciproco in ambito di identificazione elettronica e le regole comuni per le firme elettroniche, l'autenticazione web ed i relativi servizi fiduciari per le transazioni elettroniche. Il Regolamento crea un nuovo contesto giuridico e tecnico fondato sul principio di neutralità tecnologica che consente di individuare in modo preciso il quadro di standard di riferimento per garantire l'interoperabilità a livello comunitario di servizi fiduciari e di identificazione ed autenticazione.

 

Accreditamento 910/2014

Conformità ai requisiti previsti dal Regolamento (UE) 910/2014 eIDAS per i Prestatori di Servizi Fiduciari Qualificati per i seguenti servizi:

  • Emissione di validazioni temporali
  • Autorità di Certificazione

in conformità alle Norme ETSI EN 319 401, ETSI EN 319 411-1, ETSI EN 319 411-2, ETSI EN 319 412-1, ETSI EN 319 412-2, ETSI EN 319 412-3, ETSI EN 319 412-5, ETSI EN 319 421, ETSI EN 319 422
 

Accreditamento ETSI EN 319 401

Conformità alla norma ETSI EN 319 401 per i seguenti servizi fiduciari:

  • Prestazione di Servizi Fiduciari di identificazione digitale SPID

erogati in conformità al DCPM 24 Ottobre 2014, ai Requisiti tecnici definiti con il Regolamento di attuazione UE 2015/1502 della Commissione, all'Art. 24 del Regolamento (UE) 910/2014 eIDAS.

 

Conformità all'Art. 24 del Regolamento (UE) 910/2014 eIDAS

Come definito nella Circolare di Accreditamento n° 5/2017 di ACCREDIA e Valutati sulla base della Lista di Riscontro (V.1 del 14 aprile 2017) elaborata da AgID per i seguenti servizi fiduciari:

  • Prestazione di Servizi Fiduciari di Conservatori a Norma.

 

Accreditamento ICANN

Aruba S.p.A. è accreditata presso ICANN - Internet Corporation for Assigned Names and Numbers - l'ente internazionale che ha la funzione di salvaguardare la stabilità operativa di Internet, promuovere la competizione a livello di mercato dei nomi a dominio, garantire il più elevato livello di rappresentatività della comunità Internet e sviluppare politiche coerenti con il suo mandato tramite processi partecipati e consensuali.