Magazine

Da costo a risorsa: perché l’infrastruttura cloud è la soluzione ideale per le piccole imprese

24/04/2019
Data Center Virtuale
PMI
Server virtuale o server on premise? La domanda è diventata oramai superflua, almeno per le imprese medio grandi che nell’82% dei casi utilizzano almeno un servizio in cloud, quando non si affidano alla potenza e alla versatilità della nuvola anche per processi core: è la fotografia di un paese – scattata dall’Osservatorio Cloud Transformation e promosso dallo School of Management del Politecnico di Milano – che è sempre più attento agli sviluppi tecnologici del mercato digitale e che, passo dopo passo, anche grazie alla spinta e alle iniziative promosse dall’AgID, abbraccia la Digital Transformation.

Un processo che sta cambiando radicalmente il modo di fare impresa e che non si può scansare, pena il rischio di restare fuori dai giochi.

Una delle decisioni abilitanti alla Digital Transformation, riguarda proprio il cloud: se per le medie e grandi imprese questo non rappresenta più un problema, ma anzi è entrato a far parte della cultura tecnologica condivisa, non si può dire lo stesso per le piccole imprese, che mostrano ancora notevoli resistenze nel passare alle infrastrutture virtuali.

Il motivo principale risiede nel falso senso di sicurezza generato da un’infrastruttura on premise e sulla errata convinzione che un server locale, fisico, che è possibile “toccare con mano”, sia meglio gestibile e meno soggetto a problemi.

Un’infrastruttura on premise garantisce sicuramente un certo grado di controllo, ma è un vantaggio ampiamente superato dalle numerose limitazioni che comporta, oltre a rispondere a un criterio abbastanza obsoleto in un contesto in cui le infrastrutture IT sono sempre meno “capitali” fissi.
L’aggiornamento e il progresso tecnologico procede infatti a una velocità talmente sostenuta che avvalersi di una infrastruttura proprietaria è poco conveniente: molto meglio considerare l’IT come una operating expense che abilita e aiuta nel generare utili maggiori anche grazie alla propria flessibilità.
Una struttura on premise manca infatti della modularità e della scalabilità garantita dal cloud; una rigidità aggravata inoltre dalla necessità di provvedere al mantenimento sotto forma di energia, manutenzione e assistenza sistemistica.

Dotarsi di un’infrastruttura virtuale in Cloud, di contro, presenta solo vantaggi e annulla queste necessità. Le macchine sulle quali girano i propri server virtuali sono ospitate in data center di ultima generazione, dispongono di assistenza continua e garantiscono una sicurezza e un’efficienza che nessuna impresa di piccole o medie dimensioni potrà mai raggiungere, senza considerare la convenienza di poter utilizzare solo la potenza di calcolo necessaria in un dato momento e di aumentare le risorse disponibili a spot, ogni qual volta se ne presenti la necessità.
La potenza e l’estensione di una struttura on premise sono pari alle capacità massime dell’hardware disponibile: un’improvvisa impennata nelle vendite, una campagna che sta dando i risultati sperati, un periodo festivo o una commessa inaspettata non sono invece un problema quando si ha la possibilità di aumentare le risorse allocate on demand.

Inoltre, le ultime normative in termini di sicurezza e tutela della privacy richiedono l’adeguamento a requisiti e soluzioni specifiche che – nel caso di una infrastruttura on premise – comportano una spesa che le piccole imprese non sempre essere pronte ad affrontare e che potrebbe indurre pertanto a operare al di fuori della normativa, con tutti i rischi connessi. Ancora una volta, la sicurezza di un’infrastruttura virtuale ha standard che non possono semplicemente essere raggiunti da un’azienda privata di piccole dimensioni.

Alla luce di queste considerazioni, la convenienza e l’attualità delle soluzioni cloud based non può nemmeno essere paragonata ai limiti dell’on premise. Minori costi, assenza di manutenzione fisica, scalabilità e risorse on demand, GDPR compliance nativa e sicurezza a livello enterprise sono vantaggi che oggi con il cloud sono alla portata di tutti, trasformando un valore capitale in costi operativi abilitanti alla Digital Transformation (leggi questo articolo per approfondire il tema della Digital Transformation) , con l’inestimabile opportunità di poter perseguire scopi e obiettivi con una diversa intenzionalità, concentrandosi sul proprio core business e trasformando l’infrastruttura da costo a risorsa.


Prodotto menzionato
Cloud
Scopri