Magazine

Carta del docente 2018-2019: novità sul bonus da 500€

13/09/2018
Bonus docenti 2018 2019
Privati
​Il bonus docenti, il contributo di 500€ netti destinato ai docenti di ruolo nelle scuole pubbliche, da utilizzare per l’acquisto di prodotti culturali o di apprendimento ed entrato in vigore grazie alla riforma della Buona Scuola (Legge 107/2015), verrà erogato anche quest’anno, con l’aggiunta di un’importante novità.

I 500 € vengono accreditati direttamente sul borsellino elettronico degli aventi diritto verso l’inizio dell’anno scolastico. A questi si aggiungeranno le somme non spese nei due anni scolastici precedenti (2016-2017 e 2017-2018).
La grande novità di quest’anno riguarda proprio la cumulabilità del bonus, che non potrà più essere conservato all’infinito e che d’ora in poi dovrà essere speso entro una data precisa. 
Con questa nuova regola, pertanto, i crediti ricevuti per l’anno scolastico 2016-2017, che dovrebbero essere scaduti il 31 agosto scorso, saranno spendibili fino al 31 dicembre 2018, come previsto dalla legge n. 108/2018 di conversione del Decreto Milleproroghe.

Come accedere al contributo? 

Come per l’anno scorso, per utilizzare il contributo e generare i buoni spesa è necessario collegarsi al sito Carta del Docente messo a disposizione dal MIUR.

Per registrarsi e accedere alla piattaforma è necessario disporre della propria identità digitale SPID, facilmente ottenibile presso gli Identity Provider accreditati.
Una volta autenticati, è sufficiente selezionare dove utilizzare il proprio credito (o parte di esso) dall’elenco di esercenti autorizzati; va ricordato che è possibile scegliere sia tra negozi fisici che store online come IBS o Amazon. A questi si aggiungono anche musei, spettacoli, aree archeologiche ed eventi culturali.

Fatta la propria scelta e selezionato l’importo, si potrà generare il buono spesa da stampare e consegnare al negoziante (o mostrarlo direttamente sullo schermo dello smartphone). 
La procedura è simile per i negozi online: una volta generato il codice, sarà necessario però validarlo sul portale per utilizzare il credito per i prodotti previsti dal bonus.

Cosa è possibile acquistare (e cosa no)?

Il bonus docenti deve essere utilizzato per acquistare beni e servizi finalizzati all’aggiornamento e alla formazione del docente.
Ecco nel dettaglio cosa si può comprare con la Carta del Docente:

Libri, testi e riviste, anche in formato digitale, non necessariamente inerenti alla materia insegnata, dal momento che viene riconosciuta l’importanza della formazione trasversale e a 360° gradi.
Hardware a sostegno della formazione, tra cui notebook, palmari, ebook reader, tablet, pc e altri dispositivi che permettano ai docenti di aggiornarsi e lavorare; sono esclusi invece a smartphone e altri dispositivi con finalità comunicative piuttosto che didattiche e tutti i componenti parziali quali pennette USB, toner e cartucce per stampanti.
Software destinati alla formazione e alla produttività tra cui programmi di progettazione grafica, videoscrittura, consultazione enciclopedica e simili.
Corsi (anche online) di formazione, aggiornamento e qualificazione lauree e master, corsi di lingua all’estero e tutti i corsi accreditati dal MIUR purché inerenti al profilo del docente.
Arte ed esibizioni quali mostre e musei, ma anche spettacoli dal vivo, teatrali e cinematografici di qualsiasi tipo (e quindi non necessariamente legati al percorso professionale del docente), con esclusione di viaggi culturali e trasferte per assistere agli eventi e alle esibizioni acquistate con il bonus.
Strumentazioni e supporti per la formazione degli studenti in grado di fornire un aiuto alla sperimentazione didattica (materiale per le biblioteche, strumenti o supporti audio per l’aula musica, PC etc.).
Strumenti musicali (anche personali) purché il loro utilizzo o insegnamento sia presente nel piano triennale dell’offerta formativa e nel piano nazionale di formazione di cui all’art. 1 Legge 107/2015.

Per risolvere qualsiasi dubbio sull’utilizzo della piattaforma per la registrazione e l'attivazione del proprio bonus docenti, il MIUR ha messo a disposizione il numero 0809267603, attivo dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 18.

 


Prodotto menzionato
SPID
Scopri