Magazine

Il Cloud Aruba al servizio della PA: il caso vincente del comune di Clusone e Furaco IT

21/09/2022
Il Cloud Aruba al servizio della PA: il caso vincente del comune di Clusone e Furaco IT
Enterprise
All’interno del PNRR, nell’avviso 1.2 destinato ai comuni, sono contenute le indicazioni per i fondi destinati alla migrazione in cloud delle pubbliche amministrazioni.
Ai 500 milioni di euro iniziali per aiutare i comuni a rendere più efficienti i servizi digitali, previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e messi a disposizione del Dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei ministri, ne sono stati aggiunti altri 215 (milioni) a luglio 2022 con scadenza il 30 settembre 2022.
L’obiettivo dell’avviso “Abilitazione al cloud per le PA locali” è di sostenere la migrazione verso soluzioni cloud qualificate per garantire servizi affidabili e sicuri, in coerenza con quanto definito all’interno della Strategia Cloud Italia.

In tale ottica, e già prima della nascita del PNRR, Aruba Enterprise dimostra il suo impegno verso la digitalizzazione della PA, insieme a partner qualificati. Ed è il caso di Furaco IT Managing & Consulting, società di consulenza informatica con sede a Milano che offre soluzioni proprietarie, basate su tecnologie all’avanguardia, con cui Aruba Enterprise ha reso più flessibile, anche in ottica smart working, le operazioni del Comune di Clusone, in provincia di Bergamo.
Furaco IT, in qualità di system integrator e gestore di infrastrutture IT, si è adoperato per trovare la migliore soluzione per soddisfare la richiesta del Comune di rinnovare i propri flussi lavorativi.

Nella pratica, il Comune di Clusone ha deciso di rivolgersi a fornitori di soluzioni Cloud IaaS per rinnovare completamente la propria infrastruttura IT, sposando di fatto la strategia Ministeriale per l’adozione del Cloud in ottica cloud-first, incentivata da AgID per tutta la PA italiana.

Furaco IT ha scelto di affidarsi ad Aruba Enterprise in qualità di Cloud Service Provider per la Pubblica Amministrazione con servizi IaaS e SaaS qualificati da AgID e disponibili nel Cloud Marketplace perché in grado di sostenere l’implementazione delle Misure Minime di Sicurezza ICT imposte dalla compliance per la PA (MMSPA).
La collaborazione con il team Enterprise di Aruba ha visto la concretizzazione di un progetto di Cloud ibrido, che include una soluzione di cloud privato e colocation, integrato con servizi di backup.
La completa scalabilità e possibilità di personalizzazione della soluzione ha permesso a Furaco IT di poter implementare progetti ulteriori in un ambiente virtualizzato, da proporre a sua volta ai propri clienti.

I vantaggi


Poter beneficiare di un Data Center Aruba di livello Rating 4, ha consentito a Furaco IT di offrire al Comune di Clusone una soluzione ad alta affidabilità. Un ulteriore vantaggio, dal punto di vista IT, è stata la possibilità di utilizzare delle architetture Cloud scalabili capaci di integrarsi perfettamente con i servizi sistemistici IT erogati da Furaco.
Oggi, tutti gli utenti del Comune possono accedere, tramite Cloud PA qualificato, ad una serie di operazioni e processi, estesi anche a servizi di Virtual Desktop Infrastructure (VDI), ovvero di remotizzazione delle postazioni, così da ottimizzare anche i lati della sicurezza informatica e di governance dei dispositivi.

Il risultato raggiunto ha dato vita ad un modello replicabile per ulteriori future richieste nel settore della pubblica amministrazione ma anche dal privato. Infatti, sia l’approccio eseguito da Furaco e Aruba che il modello di Cloud PA consentono di dotarsi dei più alti standard in termini di sicurezza dei dati, oltre che rispettare i requisiti di compliance richiesti dal Governo, usufruendo di una capacità progettuale su misura per ogni tipo di azienda.

Scopri cosa può fare Aruba Enterprise per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione.