Magazine

WordPress Multisite, creare un network di siti

24/09/2020
WordPress Multisite, creare un network di siti
PMIPrivatiProfessionisti

WordPress multisite è la soluzione più efficiente per la creazione di un network di siti web.
È utile, ad esempio, per gestire più siti simili,  per sviluppare community e appunto network di siti.

WordPress multisite è infatti una funzione che permette di gestire più siti web diversi mediante una sola installazione del CMS, con gli opportuni settaggi. Potrete aggiungere WordPress multisite ad un’installazione già esistente o a partire da una nuova.

In questo articolo ti spiegheremo tutti i vantaggi che puoi ricavare dal suo utilizzo, proponendo alcuni esempi relativi a casi pratici che ti saranno utili ad inquadrare tutte le opzioni e le possibilità.

Installare WordPress multisite

Per trasformare un’installazione già attiva di WordPress in un multisite occorre entrare nell’area FTP del dominio sulla directory in cui si trova l'installazione (WordPress_sito). Una volta entrato, dovrai scaricare il file wp-config.php sul tuo computer e modificarlo aggiungendo prima della riga

/* That's all, stop editing! Happy blogging. */:

la stringa

define('WP_ALLOW_MULTISITE', true) ;

Una volta aggiunta la stringa, salva il file e sovrascrivi quello esistente via FTP.

Il passaggio seguente consiste nell' autenticarsi sul pannello di controllo (bacheca) di WordPress e dal menu nella sidebar di sinistra, scegliere:

STRUMENTI → CONFIGURAZIONE DELLA RETE

poi definire i campi:

TITOLO NETWORK ed EMAIL AMMINISTRATORE NETWORK

Infine cliccare su INSTALLA.

Il passaggio successivo richiederà di ricopiare alcune stringhe di codice richieste da WordPress nel file .htaccess.

Una volta terminate queste operazioni, sarà possibile visualizzare i siti web esistenti nel network o aggiungerne di nuovi cliccando sulle voci:

I MIEI SITI → GESTIONE NETWORK

che saranno ora visibili all’estremità superiore del pannello di controllo di WordPress.

Tipi di domini e ruoli di amministrazione

Tutti i nuovi siti web creati mediante multisite saranno gestibili dal dominio principale, ovvero quello su cui hai praticato la procedura di installazione.

In linea di massima con il multisite puoi scegliere se gestire i siti della tua rete come sottodirectory del dominio principale (es. miosito.it/sito1/) oppure come sottodomini di terzo livello (es. sito1.miosito.it).

Per quanto riguarda i ruoli di amministrazione, la differenza tra un’installazione normale di WordPress ed una in modalità multisite è che quest’ultima introduce il ruolo (nonché la figura) dell’amministratore di rete.

Questo super utente può agire a tutti i livelli della rete, operando modifiche su tutti i siti presenti nel network, oltre che su quello principale che tiene tutto insieme. Di contro l’admin del singolo sito avrà piena libertà di movimento limitatamente a quello che gli è stato affidato o che avrà generato in autonomia qualora l’amministratore di rete renda disponibile questa opzione per chi si registra alla piattaforma.

Un’ulteriore limitazione imponibile da parte dell’amministratore della rete riguarda la libertà degli admin di caricare estensioni che potrebbero compromettere la tenuta dell’intero network.

Pagina Impostazioni Network
Pagina Impostazioni Network

Vantaggi nella gestione del network di siti

In caso si renda necessario gestire più istanze di WordPress, il sistema del network di siti web offre molti importanti vantaggi rispetto ad avere più installazioni indipendenti tra loro. Tali vantaggi si possono sintetizzare come segue:
Più controllo su ciascuna istanza. Grazie ad una rete di siti web gestiti con più istanze accessibili da una sola installazione di WordPress, l’amministratore di rete non deve effettuare il login su ciascun dominio del network, ma può controllare tutto in sicurezza e velocemente collegandosi una volta sola al dominio principale su cui è stato impostato l’intero network di siti.

Risparmio di risorse server. La grande differenza tra WordPress multisite e singole installazioni è che queste ultime richiedono di caricare via FTP tutti gli elementi software indipendentemente dal fatto che siano condivisi tra singoli siti web. In modalità multisite invece basterà caricare una volta sola le estensioni come plugin e template, per trovarne immediata disponibilità sulle singole istanze.

Sicurezza del network. Oltre a rappresentare un grosso risparmio di risorse lato server, questo sistema permette di mantenere buoni livelli di sicurezza, perché l’amministratore di rete può gestire le opzioni di upload su media e plugin in modo da evitare che i singoli admin carichino estensioni a loro piacimento, magari senza valutarne preventivamente la sicurezza o la compatibilità con l’attuale versione di WordPress.

Semplicità di gestione. Proprio per le caratteristiche viste in precedenza, il sistema WordPress multisite consente una gestione molto più pulita e soprattutto veloce del codice di programmazione, nonché degli aspetti di manutenzione e aggiornamento della piattaforma. Pensa alla comodità di installare gli stessi plugin per tutti i siti un’unica volta, o effettuare gli aggiornamenti del tema e dei plugin una sola volta per tutti i siti web del tuo network, senza dover effettuare diversi passaggi e ripetere le medesime azioni per ciascuna installazione.

Un importante suggerimento: con la gestione multisite diventa fondamentale effettuare test prima di pubblicare, poiché tutte le modifiche effettuate su temi e plugin verranno replicate su tutti i siti coinvolti. Consigliamo quindi di utilizzare l’ambiente di staging, incluso nell' Hosting WordPress Gestito di Aruba, per effettuare tutte le prove prima di andare live!

Domain mapping. Questa funzione consente di “agganciare” un dominio di primo livello ad una delle istanze WordPress ospitate sul tuo network realizzato con multisite. Con le release di WordPress successive alla versione 4.5, la funzione di mappatura del dominio è diventata nativa, dunque non richiede più l’installazione di un plugin. Per ottenere la mappatura occorrerà prima accertarsi che il dominio punti al tuo network di siti, dopodiché basterà aggiungere il nome dominio all’interno delle impostazioni del sito da collegare.
Le soluzioni gestite di Aruba consentono di utilizzare multisite solo gestendo i siti come sottodirectory del dominio principale e non con domain mapping. Cloud Hosting e Jelastic Cloud, le soluzioni di Aruba dedicate a professionisti ed esperti, consentono invece questa possibilità.

Quando utilizzare il multisite

Il multisite è una tecnologia che può trovare applicazione in molte aree diverse con finalità differenti.
È la soluzione ideale se si ha intenzione di creare e gestire più siti simili. Un esempio? Hai creato un sito di notizie su base nazionale e ora stai pensando di creare un network locale; cambieranno i contenuti ma il layout del sito, la grafica, le opzioni saranno praticamente identici. Ecco che WordPress multisite è la soluzione che fa per te.

Vediamo di seguito altri utilizzi comuni di multisite per gestire un network di siti:
  • multisite community. Un esempio celebre di utilizzo della piattaforma multisite è proprio il sito WordPress.com, che consente a qualunque utente registrato di creare il proprio sito web con dominio di terzo livello o di mappare un dominio esterno sull’istanza WordPress creata. Facciamo questo esempio perché il multisite è un’ottima soluzione per gestire progetti che fanno riferimento a community, come appunto gli utilizzatori di questo CMS, che spesso mettono i propri blog in rete per fare pratica prima di lanciare i loro progetti web su servizi concepiti ad hoc come l’hosting Aruba WordPress.
  • network per monetizzare con WordPress. Un esempio classico di utilizzo della modalità multisite è la creazione di un PBN (Private Blog Network). Puoi ad esempio sfruttare le potenzialità della rete di siti web per creare un progetto tematico con risorse verticali su argomenti precisi e monetizzabili mediante banner pubblicitari. Ad esempio, puoi creare un network sull’edilizia con un sito WordPress dedicato ai termocamini, uno alle pavimentazioni, uno al risparmio energetico e così via. I siti web potranno avere lo stesso tema, personalizzabile dove occorre marcare le differenze tra i singoli progetti.

In conclusione

WordPress multisite è uno strumento davvero potente e via via sempre più sviluppato. Che tu voglia creare un network tematico, oppure monetizzare attraverso gli utenti che aprono un blog nella tua rete, o ancora se stai cercando una soluzione comoda per gestire i progetti dei tuoi clienti, ti suggeriamo di valutare questa soluzione.