Magazine

Aruba e Ducati: oltre la semplice sponsorizzazione

12/07/2018
Aruba e Ducati: oltre la semplice sponsorizzazione
EnterprisePartnerPrivati

Sono passati 4 anni da quando è cominciata l’avventura di Aruba.it Racing – Ducati. Un progetto di sponsorizzazione identificabile agli occhi del grande pubblico come un logo su una moto. Ma si tratta solo di questo?

Per definire il rapporto che lega Aruba alla storica casa motociclisitica di Bologna, sarebbe riduttivo parlare di sponsorship: non è una semplice partecipazione bensì un legame, una comunione d’intenti che unisce mondo sportivo e mondo tecnologico. Il concetto stesso di sponsor – che in questo caso sarebbe ‘main’ -  viene ridefinito e trasformato in qualcosa di molto più complesso, in cui il totale è maggiore della somma delle singole parti. È la strada verso un nuovo modo di vivere attivamente la sponsorizzazione.

Al progetto Aruba.it Racing – Ducati partecipano molte aziende e professionalità, unite da un obiettivo comune che non si ferma a un “semplice” ritorno di valore e visibilità, ma punta a creare valore e raggiungere risultati reali. Le sinergie che si sono create tra gli sponsor del Team, che in parte sono anche fornitori di Aruba, portano alti i valori dell’innovazione e della costante ricerca del progresso in una vetrina mondiale come quella della Superbike.

Possiamo parlare quindi solo di sponsorship?

Certo che no. Il contributo di Aruba – così come quella delle altre aziende coinvolte, e si parla di grandi nomi tra cui Dell EMC Italia, STULZ, Fiamm, Socomec, Openjobmetis, Frezza e Beghelli – non si limita a un flusso di investimenti utilizzati in cambio di spazi pubblicitari sulla meravigliosa carena della Ducati Panigale. È piuttosto impegno, tempo e professionalità, una vera e propria partecipazione dove Aruba diventa elemento centrale attorno a cui ruota la gestione del Team. Un coinvolgimento profondo che non si limita agli aspetti logistici e di comunicazione, ma comprende addirittura l’onere (e l’onore), in collaborazione con Ducati, della scelta dei piloti.

Le risorse, le energie investite e le responsabilità in una realtà complessa come un team motociclistico, sono enormi.  Il breve tempo di una gara, il coraggio dei piloti e la potenza sprigionata dalle moto sono la parte visibile di un meccanismo perfettamente calibrato del quale Aruba e gli altri sponsor coinvolti sono ingranaggi fondamentali.

Il filo misto rosso Ducati, arancione Aruba che unisce questo dream team è una vision comune. Velocità, innovazione, performance. In pratica, tutto ciò che è alla base della tecnologia, nel mondo dei data center, tra server e sale dati, così come in Superbike, tra piste e box. Con una marcia in più, che permette al team Aruba.it Racing - Ducati di essere unico in tutto il mondo: l’eccellenza italiana.



Prodotto menzionato
Data center
Scopri