Magazine

Il futuro è vicino: i 4 trend del cloud computing per il 2019

22/01/2019
Cloud Computing 2019
PMIProfessionisti

I dati parlano chiaro: entro il 2020 la quasi totalità delle infrastrutture e dei servizi presenti a livello globale si appoggeranno a tecnologie cloud, con investimenti massicci da parte di più del 70% delle imprese (fonte: IDC FutureScape: Worldwide IT Industry 2018 Predictions).

A livello nazionale il mercato del cloud vale, ad oggi, 1 miliardo e mezzo di euro, con una crescita prevista del +25% secondo il report di Assintel.

È evidente che la corsa all’informatizzazione si giocherà sempre più nella nuvola, realtà assodata per moltissime grandi aziende e che si sta facendo strada molto velocemente anche tra le PMI.

Questo porta a un’altra considerazione: con lo sviluppo del settore cloud IT, la pressione e le aspettative da parte degli imprenditori saranno sempre più elevate. La domanda quindi, è la seguente: come faranno i CIO a prepararsi e sviluppare le competenze funzionali allo sviluppo delle realtà per le quali lavorano? Quali saranno i trend più importanti del 2019?

1) Crescita delle soluzioni cloud ibride
Le soluzioni ibride hanno l’indiscutibile vantaggio di permettere alle aziende di migrare sul cloud per passi successivi: fare il salto in una soluzione unica richiede sforzi e risorse che spesso le piccole e medie imprese non sono in grado di affrontare. Alla luce di questo e del tasso di crescita delle aziende che decidono di trasformare e rinnovare la propria infrastruttura, l’hybrid cloud assumerà un’importanza sempre maggiore per il mercato IT. Questo implica anche la necessità di sviluppare una cultura del cloud più approfondita, che permetta ai clienti di trarre il massimo dall’incontro di nuvole pubbliche e private. Con l’aumentare della richiesta di soluzioni ibride, i service provider stessi si troveranno a dover sviluppare strumenti e competenze per integrare i rispettivi servizi e mantenere alta l’attrattività

2) Verso l’XaaS
Di pari passo con il passaggio a un futuro interamente cloud-based, la richiesta di SaaS, PaaS e IaaS crescerà esponenzialmente fino a raggiungere eventualmente la soglia dell’Everything as a Service. Non è distante il giorno in cui l’infrastruttura cloud diverrà l’ambiente standard per software, piattaforme e servizi.

3) Computer quantistici
La quarta rivoluzione industriale offre alle aziende la capacità di combinare diversi scenari, di aumentare la comprensione e prendere decisioni predittive grazie allo sviluppo di applicazioni sempre più intelligenti e personalizzate. Big Data, machine learning e reti neurali euristiche sono la chiave del cambio di paradigma alla base dell’industria 4.0, ma a fronte di enormi moli di dati generate da parte dell’IoT ed elaborate dai data center, rimane il problema della capacità di calcolo. La corsa al quantum computing si gioca tra colossi quali Google, Microsoft, IBM e Intel, impegnati a sviluppare processori quantici capaci di potenza computazionale inarrivabile con la tecnologia attuale e che avrà enormi ricadute sull’intero mondo dell’IT.

4) Sicurezza e Privacy
Infine la sicurezza, il cui tema assumerà sempre più importanza per tutti il comparto IT. La relazione causa effetto è piuttosto diretta: con l’aumentare delle aziende che migrano verso il cloud e il sempre maggior numero di attività e carichi di lavoro presenti su infrastrutture virtuali e delocalizzate, aumenta anche la superficie di attacco esposta al cybercrimine. L’implementazione del GDPR richiederà sforzi aggiuntivi, soprattutto da parte di quelle imprese che non hanno ancora recepito la valenza strategica di investire in sicurezza. Questo avviene soprattutto per le PMI, che vivono i costi contingenti come obbligo normativo piuttosto che un investimento strategico.

Le quattro tendenze alle quali abbiamo accennato brevemente sono solo la punta di un iceberg assai più complesso ed esteso rappresentato dal futuro del cloud. Sono aspetti interdipendenti, espressioni di un processo di rivoluzione che è destinato a cambiare per sempre il mondo dell’Information Technology; senza dimenticare che lo sviluppo di una cultura informatica aziendale profonda e trasversale sarà il vero asset irrinunciabile per affrontare il futuro della digitalizzazione.

Segui questo link per approfondire le tematiche relative al cloud computing.



Prodotto menzionato
Cloud
Scopri