Magazine

Cloud e Startup

09/09/2018
Cloud e Startup
PartnerPMIProfessionisti
Non dobbiamo andare troppo in là con la memoria per trovare le aziende che dovevano dotarsi di team dedicati per gestire i propri data center. A quei tempi non era facile scalare le piattaforme ed espandersi facilmente e le migrazioni erano molto “fisiche”, richiedevano lunghi downtime e molto lavoro di braccia. Per le startup che si affacciavano al mercato, le infrastrutture erano sempre casalinghe, su hardware di fortuna, impossibili da raggiungere dall’esterno.

L’avvento del cloud ha cambiato completamente le regole del gioco, rendendo molto più semplice l’accesso alle infrastrutture. Tuttavia, la scelta di un provider rispetto ad un altro può fare la differenza in termini di scalabilità, sicurezza e costo.

Quindi come può un cloud provider aiutare una startup?

In generale un cloud provider è un’azienda IT che offre servizi in modalità cloud utili per erogare delle applicazioni. E quando si parla di erogare servizi si intente potenzialmente tutto il mondo del “as a Service”: infrastrutture, server, storage, database, network, container, DNS, addirittura applicazioni web.

Aruba Cloud è uno dei leader europei nel mondo del cloud computing. La sua infrastruttura si compone di 8 data center (di cui 4 proprietari) presenti nei principali paesi europei e, appoggiandosi a questi, offre una vasta gamma di servizi cloud: Public Cloud, Private Cloud, Object e Block Storage, Cloud Backup, Disaster Recovery as a Service e Monitoraggio.

“La startup ha bisogno di adattarsi rapidamente al mercato e al target, soprattutto nella fase iniziale, e un investimento in architetture fisiche non è pensabile. Il cloud riesce a supportare questo bisogno di agilità: puoi scalare la piattaforma rapidamente se il business cresce, puoi ridurla se non va bene, puoi cambiarne radicalmente la struttura con un minimo sforzo tecnico e economico se vuoi rivolgerti ad un target che ha esigenze diverse. Il cloud, per sua natura, riesce a supportare le startup nella fase di sperimentazione, ma al contempo, consente di strutturare una piattaforma solida e performante quando il business dell’azienda sarà maturo.” Dice Massimo Bandinelli, Marketing Manager di Aruba Cloud.”
Aruba ha un programma di 3 anni dedicato alle startup, WeSTARTyouUP, con il quale mette loro a disposizione sulla propria piattaforma un credito cloud fino a 50.000€.

Di seguito, due delle startup che sono entrate nel programma WeSTARTyouUP e che si stanno affermando sui loro rispettivi mercati.

TOMMI ha creato un mondo virtuale per ingaggiare e distrarre i bambini malati di cancro dalla loro routine giornaliera. Durante il gioco, l’applicazione raccoglie informazioni sul movimento e il comportamento dei bambini: questi dati saranno utili agli specialisti per controllare, migliorare e raffinare le terapie.

Microbees fornisce una soluzione integrata hardware e software ready-to-use che consente una gestione intelligente di dispositivi di uso quotidiano volta al risparmio energetico, tramite il controllo automatico e manuale degli interruttori di casa, il tutto in una app per sistemi iOS e Android.


Prodotto menzionato
Cloud
Scopri