Magazine

Bonus Docenti e SPID: mini tutorial

23/01/2017
Bonus Docenti e SPID: mini tutorial
Privati
La Carta del docente è il bonus dell’ammontare di 500€ per l’aggiornamento professionale messo a disposizione dal MIUR per tutti i docenti di ruolo delle scuole di ogni grado e ordine.
A partire dal 2016 il bonus non viene più erogato sullo stipendio, ma per richiederlo è necessario munirsi delle credenziali SPID (Sistema Pubblico per l’Identità Digitale) e iscriversi alla piattaforma online cartadeldocente.istruzione.it.
Il bonus viene erogato attraverso un borsellino elettronico, con cui sarà possibile generare dei voucher su richiesta spendibili in beni e servizi presso tutti gli enti e gli esercizi commerciali accreditati dal MIUR.
Ecco un semplice tutorial per effettuare il vostro primo accesso su cartadeldocente.istruzione.it, generare un buono e controllare l’ammontare del vostro saldo sul borsellino elettronico.

Primi passi
Per poter accedere alla vostra Carta del Docente dovrete in primo luogo munirvi delle Credenziali SPID. Per ottenerle, dovrete rivolgervi a un Identity Provider accreditato e seguire una semplice procedura di identificazione. Otterrete così un username e una password da inserire sulla piattaforma Cartadeldocente.istruzione.it.
Collegatevi quindi a Cartadeldocente.istruzione.it, cliccate sul tasto Entra con SPID e inserite il vostro nome utente e la vostra password SPID.

Il borsellino elettronico
Una volta effettuato il log in si aprirà una pagina blu che vi darà il benvenuto chiamandovi per nome e mostrandovi tutta una serie di informazioni:
  • Il saldo disponibile. Se si tratta del vostro primo accesso deve ammontare a 500€, a meno che non abbiate già speso parte del vostro bonus prima del Novembre 2016, rendicontando i vostri acquisti presso la segreteria del vostro istituto scolastico;
  • Il saldo totale dei buoni già generati ma non ancora utilizzati;
  • Il saldo totale dei buoni già utilizzati;
  • Il totale dei buoni già spesi;
  • Il totale dei buoni generati ma non ancora spesi.
Questo è il vostro Borsellino Elettronico, attraverso cui potrete tenere d’occhio il vostro saldo e rendicontare i vostri acquisti in automatico.
Cliccate sul menu in alto a sinistra, si aprirà un menu a tendina che presenta diverse voci:
  • Crea buono vi permetterà di generare un buono del taglio e per la funzione richiesta
  • Come funziona vi offrirà una panoramica delle funzioni di Carta del Docente 
  • Il mio portafoglio vi darà in visualizzazione tutti i dettagli del vostro saldo
  • Buoni da spendere
  • Buoni già spesi
  • Dove spendere i buoni presenta un elenco di tutti gli enti e gli esercizi accreditati dal MIUR e dei servizi offerti
  • Il mio profilo
  • Domande frequenti
  • Log out

Generare un buono
Selezionate Crea Buono dal menu a tendina.
Si aprirà una schermata in cui vi verrà chiesto di scegliere il tipo di ente per cui volete generare il buono. Le due opzioni sono Fisico e Online. Scegliete l’opzione Fisico se avete intenzione di completare l’acquisto di un bene presso un negozio o di usufruire di un corso dal vivo presso un ente accreditato. Se invece la transazione che volete richiedere si svolgerà via web (ad es. acquisti su Amazon) selezionate l’opzione Online.
Una volta selezionata l’opzione di nostra scelta, sulla stessa pagina si apriranno una serie di opzioni che rappresentano gli ambiti per cui può venire generato un buono: corsi di formazione, eventi culturali, libri, musei, cinema etc. Selezionate l’ambito di vostro interesse.
Sempre nella stessa schermata, vi verrà richiesto di scegliere un bene o un servizio inerente all’ambito selezionato da un elenco preposto. Selezionate il bene/servizio di vostra scelta.
Si aprirà la casella Importo del buono. Trascrivete il costo del bene o del servizio selezionato e cliccate sul pulsante Crea Buono.
Si aprirà una finestra in rilievo che vi chiederà di confermare, fatelo e la pagina vi mostrerà il buono che avete appena generato, munito di codice QR, codice a barre e di un codice alfanumerico di 8 cifre.
Potrete salvarlo come immagine o PDF, oppure annullarlo.
Selezionando la voce Il mio portafoglio dal menu potrete verificare che dal vostro saldo disponibile è stato sottratto l’importo del buono, che adesso si trova nella colonna centrale, dedicata al saldo dei buoni generati ma non ancora spesi. In basso a destra vi risulterà perciò un buono da spendere.

Annullare un buono
Selezionate dal menu la voce Buoni da spendere.
Si aprirà una pagina con un elenco dei vostri buoni generati ma non ancora spesi; selezionate il buono che desiderate annullare.
Si aprirà la schermata del buono, che presenta le opzioni:
  • Salva come immagine
  • Salva come PDF
  • Scopri dove spendere il buono
  • Annulla buono
Selezionate Annulla buono, confermate e tornate a Il mio portafoglio.
Potrete così constatare l’aggiornamento immediato del vostro saldo.

Spendere un buono
Per ricevere il bene o il servizio richiesti, sarà necessario stampare o salvare su un dispositivo portatile il file contenente il codice alfanumerico e il codice QR, per esibirlo al momento dell’acquisto presso l’esercente precedentemente selezionato.
Nel caso di acquisti online basterà inserire il codice alfanumerico nel campo preposto o allegare il file del buono.
L’importo del buono verrà immediatamente decurtato dalla colonna centrale del vostro borsellino elettronico per passare a quella sulla destra, dedicata al saldo totale dei buoni spesi.

Fonti:
http://www.tecnicadellascuola.it/carta-docente
http://www.tecnicadellascuola.it/item/25883-carta-docente-500-euro-come-creare-e-utilizzare-un-buono-spesa-video.html
https://cartadeldocente.istruzione.it/
http://www.orizzontescuola.it/bonus-500-euro-anteprima-come-generare-i-buoni-spesa-indicazioni-miur/


Prodotto menzionato
SPID
Scopri