Magazine

Servizi di pagamento tasse e tributi con SPID

12/10/2017
Servizi di pagamento tasse e tributi con SPID
Privati

SPID, il Sistema Pubblico d’Identità Digitale, è il sistema innovativo fornito dall’AgID (Agenzia per l’Italia Digitale) allo scopo di semplificare l’accesso ai servizi della Pubblica Amministrazione online. Il sistema SPID consiste in un’unica chiave d’accesso, corrispondente ad un’identità digitale certificata, con cui è possibile loggarsi a tutti i portali dedicati agli Enti e alle Amministrazioni pubbliche e richiedere servizi utili e a volte indispensabili. Attraverso SPID sarà possibile dialogare con Enti nazionali, come l’Agenzia delle Entrate o l’INPS, oppure con le Amministrazioni locali, come Regioni e Comuni, per richiedere visure, informazioni, presentare domande e ottenere innumerevoli servizi, tra cui il controllo della propria posizione fiscale e il pagamento di tasse e tributi.

Servizi nazionali: Pagamento online di cartelle e avvisi

Loggandosi con le proprie credenziali SPID sul portale dell’Agenzia delle Entrate è possibile pagare online cartelle e avvisi in qualsiasi momento (7 giorni su 7, h24) e in tutta sicurezza. La chiave d’accesso SPID si basa infatti su tre diversi livelli di sicurezza, proprio per garantire la massima riservatezza ed evitare la profilazione e il furto di dati sensibili dell’utente. In più, accedendo alla propria area riservata sarà possibile controllare la propria posizione fiscale e richiedere eventuali rateizzazioni o sospensioni delle cartelle.

Servizi locali e sperimentazioni

Le credenziali SPID sono fondamentali per accedere anche a numerosissimi servizi su base locale, offerti da Comuni all’avanguardia che propongono diverse sperimentazioni, tra cui il pagamento di tasse e tributi online. Vediamo insieme quali sono i principali servizi offerti dalle varie amministrazioni:

  • Il Comune di Roma eroga attraverso il suo portale una gamma abbastanza completa di servizi online, tra cui moltissimi servizi di pagamento relativi alle contravvenzioni, al contributo di soggiorno, ai servizi scolastici, al Cosap e al Cip, ai reversali, ai Canoni per gli impianti sportivi e al Bollo virtuale. È inoltre possibile accedere a diversi servizi tributari atti al controllo, alla consultazione e alla propria dichiarazione ICI, IMU, Tarsu e TASI, con relative richieste di esenzione e presentazione d’istanze;
  • La Regione Autonoma del Friuli Venezia Giulia offre tutta una serie di servizi analoghi a quelli del Comune di Roma, orientati però solo verso il pagamento di TARSU, ICI o IMU; in più consente l’accesso al database contenente l’Archivio di tutti i pagamenti effettuati online;
  • La Regione Basilicata presenta ai suoi utenti la possibilità di consultare i mandati di pagamento e le fatture elettroniche;
  • La Regione Lombardia consente attraverso SPID l’accesso al Portale Tributi, che contiene tutte le informazioni riguardanti la posizione tributaria dei suoi utenti; stessa cosa per la Regione Toscana con il portale IRIS e per la Regione Emilia Romagna con PayER;
  • Il Comune di Venezia consente invece di consultare la propria posizione nei confronti delle rette e dei servizi scolastici di asili nido e scuole dell’infanzia presenti sul territorio comunale.
Fonti per approfondimento:
https://www.spid.gov.it/servizi
https://www.spid.gov.it/categorie/istruzione-cultura-e-sport/servizi-di-pagamento-controllo-pagamenti-tasse-e-tributi
https://www.spid.gov.it/categorie/governo-e-settore-pubblico/servizi-di-pagamento-controllo-pagamenti-tasse-e-tributi
https://www.spid.gov.it/categorie/ambiente/servizi-di-pagamento-controllo-pagamenti-tasse-e-tributi


Prodotto menzionato
SPID
Scopri