Magazine

SPID: Cosa succederà dal 2017 e perché

13/12/2016
SPID Cosa succedera dal 2017 e perche
Privati
Nel 2017 l’intero sistema della Pubblica Amministrazione verrà trasferito online, in un quadro di digitalizzazione totale del settore pubblico voluto dalla strategia italiana dell’AgID (Agenzia per l’Italia Digitale) per potersi conformare agli obiettivi previsti dall’Agenda Digitale Europea.
L’intero sistema della Pubblica Amministrazione diventerà accessibile mediante l’utilizzo della chiave SPID (Sistema pubblico per l’Identità Digitale), che garantisce un’identità digitale certificata, oppure attraverso chiavi d’accesso diverse a seconda dell’ente di riferimento.

L’Agenda Digitale Europea

L’Agenda Digitale Europea (DAE) fa parte delle iniziative del programma Europa 2020, e si propone di aiutare i cittadini e le imprese europee a ottenere il massimo dalle tecnologie digitali, accrescendo in questo modo il PIL dell’UE del 5% nell’arco dei prossimi 8 anni, garantendo la creazione di 3.8 milioni di posti di lavoro.
Per arrivare alla trasformazione digitale che ha intenzione di raggiungere, l’Agenda Digitale si pone 13 obiettivi, divisi in 7 aree tematiche di riferimento che riguardano:
-    La creazione di un nuovo e stabile quadro normativo sulla Banda Larga;
-    La creazione di nuove infrastrutture per l’accesso ai servizi pubblici digitali;
-    La promozione e lo sviluppo delle competenze digitali e la creazione di nuovi posti di lavoro in questo senso;
-    L’ideazione di una strategia per la sicurezza digitale dell’UE;
-    L’aggiornamento della normativa UE sul copyright;
-    La promozione del cloud computing attraverso l’informatizzazione totale della pubblica amministrazione;
-    Il lancio di una nuova strategia industriale riguardo l’elettronica.

L’Agenda Digitale Italiana e l’AgID

Per rispettare al meglio gli obiettivi posti dal programma Europa 2020, l’Italia ha elaborato una propria strategia nazionale (Agenda Digitale Italiana) e istituito l’AgID (Agenzia per l’Italia Digitale) che ha il compito di garantire il perseguimento degli obiettivi dell’Agenda Digitale attraverso l’attuazione dei programmi “Piano Internazionale Banda Larga” e “Crescita Digitale”.

Il piano di “Crescita Digitale”

Il piano di Crescita Digitale punta alla digitalizzazione dell’identità dei cittadini (attraverso SPID), delle imprese e della Pubblica Amministrazione.
Attraverso un piano nazionale integrato di infrastrutture e servizi si arriverà, nel 2017, a un totale switch off della Pubblica Amministrazione in funzione di una gestione totalmente online, centralizzata e che sfrutti la tecnologia cloud per rendere tutte le informazioni e i servizi della Pubblica Amministrazione di facile e rapida consultazione online.

Con SPID la Pubblica Amministrazione diventa Semplice, Sicura e Veloce

SPID è l’acronimo per Sistema Pubblico d’Identità Digitale.
Si tratta di una speciale chiave d’accesso fornita da dei provider riconosciuti, tra cui Aruba, che rappresenta un’identità certificata ed è valida per accedere a tutti i servizi della Pubblica Amministrazione Online.
Per accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione non sarà obbligatorio richiedere un’identità SPID; in questo caso, ogni ente consultato emanerà diverse credenziali che saranno valide solo per l’accesso ai servizi di quell’ente specifico.
A differenza di questo sistema, SPID è semplice, sicura e veloce.

Semplice
Perché permette di accedere con una sola chiave d’accesso a tutti i servizi della Pubblica Amministrazione, senza perciò dover chiedere e verificare di continuo credenziali sempre diverse a seconda dell’ente di riferimento.

Sicura
Perché rappresenta un’identità digitale certificata, che ci permette di dialogare in via del tutto ufficiale con le istituzioni della Pubblica Amministrazione. Servendosi di un’identità digitale certificata è molto più difficile essere vittima di crimini come il furto d’identità, e si può contare su una privacy sempre maggiore per il divieto di profilazione dei dati degli utenti.
In più, SPID si muove su tre livelli di sicurezza a seconda delle operazioni e dei servizi richiesti dall’utente, che richiederanno credenziali d’accesso diverse e più specifiche a seconda della sensibilità dei dati coinvolti.

Veloce
Sarà possibile avere accesso a tutti i servizi della Pubblica Amministrazione da qualsiasi dispositivo, servendosi semplicemente di una connessione a internet e della chiave d’accesso SPID. La Pubblica Amministrazione online garantisce l’abbattimento del tempo speso in coda agli uffici o in attesa dei giusti documenti, offrendo servizi di consultazione e autocertificazione istantanei e fruibili da qualsiasi luogo.

Fonti per approfondimento:
http://www.agid.gov.it/agenda-digitale/agenda-digitale-italiana
http://www.agid.gov.it/sites/default/files/presentazioni/crescitadigitale.pdf
http://www.agid.gov.it/agenda-digitale
http://www.funzionepubblica.gov.it/digitalizzazione/agenda-digitale
http://www.agid.gov.it/agid


Prodotto menzionato
SPID
Scopri