Magazine

Prepara il tuo e-commerce per il Black Friday e altre promozioni

21/10/2020
Prepara il tuo e-commerce per il Black Friday e altre promozioni
PMIPrivatiProfessionisti
L'ultimo trimestre dell'anno è, di solito, il periodo più redditizio per il commercio e quindi anche per la vendita online. Durante questa fase gli e-commerce registrano il più alto livello di vendite e di fatturato.

Black Friday, Cyber Monday e Natale sono gli eventi principali che catalizzano le attenzioni dei consumatori negli ultimi mesi dell’anno; tuttavia non bisogna trascurare opportunità come i saldi autunnali e promozioni di Halloween.

Inoltre, in prospettiva, anche i primi mesi dell’anno rappresentano un buon momento per massimizzare i guadagni, grazie soprattutto ai saldi invernali e a San Valentino.
Se hai già un e-commerce dunque, è il momento giusto per predisporre il tuo negozio per questi eventi, lavorando alle strategie di marketing, rifornendo il magazzino, aggiornando il tuo catalogo.

Se hai in progetto di lanciare in breve tempo uno store online puoi farlo ora, per provare a massimizzare subito i guadagni, fare esperienza e arrivare pronto agli appuntamenti del 2021.

Per aiutarti a capire quando creare le prossime promozioni sul tuo negozio online, abbiamo creato un'infografica con le date più significative, indicando quando inizia il Black Friday, il Cyber Monday oppure i saldi invernali.

Calendario per promozioni su E-commerce

 

L’e-commerce nel 2020: numeri e prospettive

Ti starai chiedendo tuttavia se, a causa della pandemia, sono cambiate le abitudini di consumo delle persone.
Chiaramente questo è un anno diverso; nonostante il momento difficile, il bilancio per il mondo dell’e-commerce induce all’ottimismo: molti negozi online hanno registrato picchi inaspettati durante il lockdown e le previsioni sull’ e-commerce parlano di crescita costante e duratura.
 
2020-ecommerce.jpg


Nonostante la crisi economica infatti, sempre più persone comprano online: secondo gli ultimi dati forniti dall’Osservartorio B2C del Politecnico di Milano la domanda da parte dei cosiddetti “online shopper” è cresciuta di 2 milioni di unità nel 2020 ed è prevedibile che cresca ancora, grazie ad una fiducia crescente nei pagamenti online e a causa della situazione globale che favorisce, in questo momento, gli acquisti da casa piuttosto che nel negozio fisico.

Sempre secondo l’Osservatorio B2C gli acquisti on line fatti dai consumatori italiani nel 2020 registreranno, in valore assoluto, l’incremento più alto di sempre:  4,7 miliardi di euro in più rispetto al 2019.

Le difficoltà del retail tradizionale, la necessità di raggiungere i clienti anche in caso di nuovi lockdown, la possibilità di essere aperti tutto l’anno 24 ore su 24, le prospettive di guadagno e la crescente domanda di esperienze d’acquisto virtuali integrate al negozio fisico: sono alcune delle motivazioni che hanno spinto nel frattempo un gran numero di imprenditori a rompere gli indugi e a spostare parzialmente o totalmente la propria attività sul web.

Nonostante possa sembrare un salto nel vuoto, come al solito chi parte prima si trova in vantaggio. Quel che resta, anche in caso di risultati iniziali non esaltanti, è l’investimento in tecnologia e l’esperienza, che sicuramente gioveranno in un futuro sempre più digitale.

Come prepararsi al Black Friday e Cyber Monday

Venerdì 27 Novembre 2020: è questa la data del prossimo Black Friday, che sarà seguito come sempre dal Cyber Monday di lunedì 30 novembre. Importati dagli Stati Uniti per provare dare una spinta alle vendite pre-natalizie, il Black Friday e il Cyber Monday sono ormai gli appuntamenti più attesi dai consumatori online e non solo.

Lo dimostra il fatto che anche quest’anno gran parte degli acquisti dell’ultimo trimestre 2020 si concentrerà proprio durante quelle date. Secondo un rapporto di GFK  1 italiano su 2 ha manifestato intenzioni d’acquisto per il  Black Friday 2020. Sempre secondo questa ricerca, nel 2019 il 65% dei consumatori italiani ha approfittato delle offerte del Black Friday per comprare almeno un regalo di Natale.
È evidente che tutto ciò rappresenta un’opportunità da cogliere al volo e non bisogna dunque farsi trovare impreparati.

Ecco dunque alcuni suggerimenti

Assicurati di avere un sito veloce

La velocità di caricamento delle pagine e dei prodotti è una delle caratteristiche fondamentali per un e-commerce che punta ad avere un alto traffico, in quanto incide direttamente sulla navigazione e sull’esperienza d’acquisto.

In periodi di picchi di traffico, come ad esempio durante il Black Friday, questa caratteristica è ancora più importante. Uno studio recente di Deloitte per Google, basato principalmente sull’analisi di siti mobile, conferma che nei tempi di caricamento della pagina anche un millisecondo in meno fa la differenza e determina, ad esempio, un incremento delle conversioni retail dell’8,4% e del valore medio degli ordini pari al 9,2%.

Riassumendo, i siti mobile più veloci hanno ottenuto più visualizzazioni di pagina, più conversioni e un valore medio degli ordini più elevato. Come garantirsi un sito veloce? Potrebbe non bastare, ma la scelta di un buon servizio di Hosting è un ottimo punto di partenza. Tra le soluzioni offerte da Aruba, Hosting WooCommerce gestito garantisce prestazioni elevate grazie all’utilizzo di una piattaforma ottimizzata per WordPress.
 
wordpress-woocommerce.jpg

Un sito sicuro ti rende affidabile

Un sito e-commerce riceve tantissimi dati, anche sensibili, dai clienti che si registrano ed effettuano transazioni. Durante i periodi di promozione come il Black Friday o i Saldi Invernali, con l’aumento del traffico e degli ordini riceverai molti più dati da parte degli utenti e anche l’attività di malintenzionati può essere più intensa. Garantire la protezione di tali informazioni è fondamentale, sia per gli utenti che navigano sia per la buona reputazione dell’azienda e anche per proteggere il tuo sito.
È molto importante dunque non affidarsi a provider sconosciuti.

Aruba, in tal senso, gestisce la sicurezza dei tuoi dati in all'interno di data center altamente tecnologici, sicuri e localizzati in Italia.  Hosting WooCommerce gestito ti fornisce inoltre un certificato SSL DV preinstallato, per la trasmissione crittografata delle informazioni, oltre a diverse funzionalità legate ai backup e al monitoraggio del carrello, per non perdere dati e ordini dei clienti.

Prepara in anticipo una strategia di marketing

Quali prodotti intendi spingere di più durante le promozioni? E con quali offerte? Quali canali intendi utilizzare per dare visibilità al tuo negozio e al tuo catalogo? Sono queste alcune delle domande che dovresti porti prima di lanciare una promozione o di aderire anche tu al Black Friday solo perché lo fanno tutti.

Il tuo obiettivo primario è quello di massimizzare le vendite e devi farlo al meglio, soprattutto con una grande attenzione ai clienti, per far sì che tornino anche successivamente. Questi periodi promozionali rappresentano grandi opportunità di guadagno immediato, ma soprattutto una fantastica occasione per fare customer acquisition.

Clienti che non ti conoscono, potranno trovare la motivazione per comprare dal tuo e-commerce e se si troveranno bene torneranno sicuramente. Non trascurare però anche i tuoi vecchi clienti con offerte dedicate, per fidelizzarli ancora di più.

Ecco alcuni consigli per non farti trovare impreparato.

1. Crea landing page dedicate alle offerte
Dedica una pagina esclusiva e ben progettata alle tue offerte per il Black Friday e per il Cyber Monday, oppure al tuo catalogo di offerte natalizie.

Una Landing Page racconta una storia, che mira a convincere il cliente ad acquistare. Il messaggio deve essere chiaro e i tuoi visitatori devono percepire immediatamente i benefici e i vantaggi di un determinato prodotto e perché dovrebbero acquistarlo dal tuo sito. Cerca di essere trasparente, non raccontare cose non veritiere che porterebbero l’utente ad acquistare, ma poi ad arrabbiarsi con il tuo servizio clienti!

Nelle prime righe della pagina deve essere immediatamente percepibile il beneficio. La prima cosa che il cliente si chiede, quando atterra sulla pagina, è: cosa c’è di interessante per me?
Se il tuo servizio risponde alla soluzione di un problema, nella sezione successiva descrivi il problema cercando di inquadrare l’esigenza del cliente. Parla quindi della soluzione. Ora presenta la tua offerta in modo dettagliato, per spiegare quali caratteristiche rappresentano la soluzione del problema e rispondono alle esigenze del cliente.

Se è un prodotto che già vendi, aggiungi una supporting evidence come la recensione di un testimonial, per dimostrare che il tuo prodotto funziona davvero e che i clienti che l’hanno provato sono soddisfatti.
Inserisci una call to action visibile che richiama l’azione che deve effettuare l’utente (es. Acquista).
Ti ricordiamo che si tratta di semplici indicazioni, puoi sempre personalizzare la pagina in base a ciò che vuoi comunicare. L’importante è non complicarla troppo, per rendere più facile la vita degli utenti che intendono acquistare i tuoi prodotti!

2. Offri ai tuoi clienti un coupon (o codice sconto)
Un coupon è un modo molto efficace per aumentare le conversioni ed è sempre apprezzato dagli utenti. Di solito un coupon è un codice testuale, collegato ad una percentuale di sconto, con un periodo di validità definito, applicabile poi dagli utenti nel carrello in fase di acquisto.

Definisci lo sconto che intendi offrire e il periodo di validità della promozione; crea il codice, collegalo allo sconto tramite il backend del tuo e-commerce e comunicalo: puoi anche creare e inviare coupon con condizioni diverse, a diversi segmenti di utenti o clienti.

Per i clienti nuovi o non abituali puoi creare un codice sconto generale, applicabile su tutti i prodotti e visibile sui tuoi canali principali (sito, social e canali accessibili a tutti). Per i tuoi clienti più fedeli o quelli che di solito spendono di più (clienti VIP), puoi utilizzare la newsletter per inviare un codice sconto nelle loro caselle di posta elettronica.
Lo sconto può essere più alto o dedicato a prodotti esclusivi, oppure utilizzabile per periodi più lunghi.
Se nel tuo e-commerce hai impostato sistemi di tracciamento avanzati, puoi offrire sconti personalizzati su prodotti apprezzati dal singolo cliente, inseriti nella wishlist o nel carrello e mai acquistati.

Le e-mail con un codice coupon, di norma, hanno un tasso di apertura superiore e anche la percentuale di completamento delle transazioni aumenta, rispetto a quelle senza coupon o codici promozionali.
Ti consigliamo dunque di preparare con cura i tuoi coupon per ottenere più conversioni!

3. Invia email di anteprima
Anche tu, da consumatore, durante il Black Friday o altri periodi promozionali riceverai tantissime email con promozioni e sconti. È difficile districarsi tra le varie offerte e spesso molte email rischiano di passare inosservate. Tra queste potrebbe esserci la newsletter che hai preparato con tanta cura, e che potrebbe finire invece nelle email non lette o cestinate.

Una pratica molto utilizzata, che permette di anticipare la concorrenza e che crea anche engagement tra gli utenti è di inviare email in anticipo, anche una settimana  prima, per avvisare che è in arrivo una fantastica promozione nel tuo negozio!

Un' email del genere ti permette di differenziarti dalla concorrenza ed è un ottimo modo per creare attesa, attirare l'attenzione dei tuoi utenti e farli sentire parte di un evento.
Anche in questo caso, se hai segmentato il tuo database in base ad interessi, capacità di spesa o reattività degli utenti, potresti inviare diverse email alle diverse categorie di clienti elencati.

4. Scegli con cura i canali per dare visibilità alle promozioni
Non si vive di sole email. Nonostante la newsletter resta il miglior canale per raggiungere i tuoi clienti, esiste un mondo esterno al tuo database.

Specialmente se sei agli inizi e non hai ancora una lista di clienti a cui comunicare, è fondamentale definire i canali più adatti per dar voce alle tue promozioni. Nel 90% dei casi si tratta di canali a pagamento, è molto importante dunque definire a monte un budget da investire nelle tue campagne di Marketing.

marketing-plan.jpg


Di seguito alcuni brevi suggerimenti.

 


a) Rendi visibile la promozione sul tuo sito
Sembrerà banale, ma dare visibilità alla promozione sul tuo sito è il primo passo per comunicarla ai nuovi utenti e ai vecchi clienti. Durante il periodo di validità dell’offerta, inserisci un banner, un’immagine o un testo molto visibile nella home page del tuo sito che comunica il beneficio dell’offerta.

Individua altri punti strategici del sito per dare visibilità alla promo, come ad esempio il menu di navigazione. Cerca di non essere invasivo, non esagerare con i riferimenti alla promo. È importante non snaturare la User Experience del sito, che deve restare facilmente navigabile, per non creare disagi e infastidire gli utenti. I banner e le voci inserite nei punti individuati vanno collegati alla pagina dedicata, in cui mostrerai i benefici della tua offerta e i prodotti in vendita. Da quella pagina, se sarai convincente, l’utente potrà proseguire fino al carrello e al completamento dell’acquisto.


b) Crea contenuti informativi
Se hai un blog aggiungi articoli, infografiche e contenuti per dare forza ai tuoi prodotti in promozione. Se non hai un blog potrebbe essere il momento di crearne uno.

Non limitarti ad urlare lo sconto. Spiega i vantaggi dei prodotti e dei servizi che vendi, dai forza e valore a ciò che offri, soprattutto per gli utenti che vogliono approfondire e intendono conoscerti. Da questo punto di vista WooCommerce rappresenta la soluzione ideale, dato che è il principale plugin di WordPress per realizzare e-commerce.

Proprio perché utilizza stesse logiche e funzionalità di WordPress, WooCommerce permette di integrare facilmente il negozio online con un blog o un magazine.  Ad esempio, consente di inserire facilmente prodotti correlati all'interno degli articoli del blog.

Un articolo inoltre, se scritto bene, col tempo ti consentirà di posizionarti sempre meglio all’interno dei motori di ricerca, intercettando utenti che cercano determinati prodotti online ma non conoscono direttamente il tuo sito. Il tuo articolo potrebbe diventare, nel tempo, uno dei primi link suggeriti da Google.

Il vantaggio di questi primi 2 punti è che sono a costo “quasi” zero; non dovrai pagare software esterni per la pubblicità, semplicemente impiegheranno parte del tuo tempo e del tuo lavoro, a meno che non voglia affidarti a consulenti esterni per effettuare le modifiche al sito e per creare contenuti.


c) Prova a sfruttare la potenza dei Social Network
Se hai un sito o un negozio online molto probabilmente hai già una pagina Facebook dedicata o un account su Instagram con diversi follower. Come abbiamo già detto per le email approfittane per creare engagement, iniziando a parlare della promozione già qualche settimana prima, anche per testare la risposta degli utenti, con post organici nelle tue pagine.

Condividi ad esempio articoli del tuo blog in linea con i prodotti che intenderai promuovere. Chi ti segue sui Social Network saprà in anticipo che arriverà la promozione e quindi si preparerà a effettuare acquisti. Un altro canale social molto utilizzato per seguire eventi su scala nazionale o globale è Twitter. Puoi utilizzare Twitter per seguire le tendenze nazionali (creando, ad esempio, dei tweet con hashtag #BlackFriday durante l’evento) per provare a coinvolgere i tuoi follower e agganciarne dei nuovi. Su Twitter, come su tutti i social, devi essere innovativo per essere vincente, spesso l’ironia è molto apprezzata ma stai attento a non offendere nessuno o farai arrabbiare i tuoi clienti e non solo!

Durante la promozione potrai sponsorizzare i tuoi post per aumentarne la visibilità utilizzando il budget destinato a questi canali. Concentrati sugli utenti che ti interessano davvero e su quelli che pensi possano acquistare i tuoi prodotti, non sparare nel mucchio: Facebook e gli altri social, da questo punto di vista, consentono elevate possibilità di targetizzazione per non sprecare il tuo budget.


d) Fai pubblicità sui motori di ricerca
Nel mondo ideale, ogni imprenditore o gestore di e-commerce desidera posizionarsi nei primi posti di Google, per intercettare tutte le ricerche che riguardano i prodotti messi in vendita. La realtà è che questo posizionamento è molto difficile, richiede un gran lavoro e i risultati possono arrivare dopo molto tempo o addirittura non arrivare mai.

Per questo, durante promozioni brevi che richiedono azioni immediate e di durata limitata, potresti rivolgerti ad un esperto di Google Ads per mettere in piedi una serie di campagne a pagamento, che ti consentiranno di essere visibile ai primi posti nelle ricerche effettuate dagli utenti che ti interessano. C’è da dire che in questo caso la concorrenza rischia di essere agguerrita e specialmente durante periodi di intensa attività come il Black Friday i costi potrebbero rivelarsi elevati.

Pondera bene quindi il ROI (Return on Investment) delle campagne valutando: quanto costa un singolo click sugli annunci (CPC); quanto costa l’acquisizione del cliente (COA); il valore reale di ogni acquisizione, basato non solo sulla singola transazione ma anche sul valore che il singolo cliente può portare con acquisti futuri.