Magazine

Invio e richiesta documenti con SPID

26/10/2017
Invio e richiesta documenti con SPID
Privati

SPID, acronimo per Sistema Pubblico d’Identità Digitale, è uno strumento offerto dall’AgID (Agenzia per l’Italia Digitale) nell’ottica del trasferimento totale della Pubblica Amministrazione online entro il 2020. SPID consiste in un’unica chiave d’accesso (Username e password) che corrisponde a un’identità digitale certificata e garantita dagli Identity Provider autorizzati, che rende possibile l’accesso a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione e delle aziende che ne faranno richiesta. I servizi disponibili attraverso questo servizio sono innumerevoli ed estremamente variegati, e si dispiegano su base nazionale o su scala locale a seconda della loro tipologia o degli enti presso cui se ne fa richiesta. Per ciò che concerne l’invio e la richiesta di documenti, troviamo uno sviluppo rivolto principalmente verso le Amministrazioni Locali all’avanguardia, che stanno mettendo a frutto una serie di sperimentazioni atte a provare l’efficacia del sistema SPID.

Invio e richiesta documenti: regioni, territori e servizi disponibili

I servizi di Invio e richiesta di documenti ben specifici vedono il loro maggior sviluppo su base locale, presso Amministrazioni virtuose che si servono già ampiamente del sistema SPID; ecco una panoramica delle principali amministrazioni coinvolte e dei servizi erogati:

  • Comune di Roma: Il Comune di Roma consente ai cittadini e alle imprese munite delle giuste credenziali d’accesso di creare, gestire e stampare reversali d’incasso in relazione a diritti specifici, indicati sul portale del Comune;
  • Comune di Lecce: Il Comune di Lecce si conferma una delle Amministrazioni più digital oriented d’Italia, e offre ai suoi residenti una vastissima gamma di servizi online accessibili attraverso il proprio sito internet. Tra le varie opzioni, è possibile richiedere diversi servizi inerenti al settore dei trasporti, come i rilievi fotografici degli Autovelox e delle telecamere attive presso le ZTL, il discarico dei verbali della Polizia Municipale, la comunicazione dei dati del conducente di un veicolo per i verbali con decurtazione di punti sulla patente e la comunicazione del decesso del conducente di un veicolo. A fianco ai servizi specifici orientati sui trasporti, ne troviamo altri di carattere più generale, come la richiesta di accesso a tutti gli atti depositati presso il Comune, l’autodenuncia di utenze non domestiche in relazione alla TARI, la richiesta e sottomissione di pratiche SUE e l’invio della dichiarazione IMU;
  • Regione autonoma del Friuli Venezia Giulia: Il Friuli Venezia Giulia ha già informatizzato il suo intero sistema della Pubblica Amministrazione, e sarà possibile richiedere o inviare qualsiasi documento amministrativo attraverso il portale dedicato, dopo essersi muniti di credenziali valide per l’accesso;
  • Regione Toscana: La Regione Toscana mette a disposizione degli utenti muniti delle credenziali SPID il servizio PO.R.TO.S (Portale della Regione Toscana per la Sismica), atto alla trasmissione dei progetti riguardanti le zone sismiche al Genio Civile.
Fonti per approfondimento:
https://www.spid.gov.it/servizi
https://www.spid.gov.it/categorie/economia-e-finanze/invio-e-richiesta-documenti
https://www.spid.gov.it/categorie/governo-e-settore-pubblico/invio-e-richiesta-documenti
https://www.spid.gov.it/categorie/trasporti/invio-e-richiesta-documenti
https://www.comune.roma.it/pcr/it/newsview.page?contentId=NEW155677


Prodotto menzionato
SPID
Scopri