Magazine

Come pagare il bollo auto con SPID

21/03/2019
Pagare bollo auto con SPID
Privati

Oggi giorno creare la propria identà digitale con SPID, diventa sempre più necessario per poter accedere e sbrigare pratiche buorocratiche direttamente online, come ad esempio l'accesso diretto ai servizi dell'anagrafe o la richiesta dell'APE volontario o il pagamento del bollo auto, chiunque possegga un veicolo immatricolato infatti, conosce bene la quantità di adempimenti che è necessario tenere sotto controllo per evitare multe salate e brutte sorprese.

Grazie a SPID e al progetto di digitalizzazione delle P.A. dell’AgID, conoscere la propria posizione e seguire le pratiche che riguardano il proprio mezzo è molto più facile. Il Sistema Pubblico di Identità Digitale è ormai diventato uno dei mezzi di autenticazione preferiti dalle pubbliche amministrazioni. La possibilità di accertare in maniera univoca l’identità della persona permette di snellire le procedure di accesso ai portali online, con il vantaggio di avere una sola credenziale.

Pagare il bollo online con SPID

Tutti i possessori di un veicolo sono tenuti a pagare la tassa di proprietà sul mezzo, ovvero il bollo. È possibile farlo in posta, nelle tabaccherie o presso un qualsiasi sportello ACI, oppure provvedere al pagamento online su diversi siti.
La gestione del bollo, infatti, non è affidata a un ente unico per tutto il territorio nazionale: in generale è possibile pagare in tutte le regioni in cui la tassa è gestita dall’ACI attraverso il suo portale, oppure direttamente attraverso i siti della regione stessa tramite il circuito PagoPA.
Il procedimento è lo stesso per tutti i portali pubblici che adottano SPID come mezzo di autenticazione: basta effettuare il login e cliccare l’opzione Entra con SPID, selezionare il vostro gestore di Identità Digitale (come, ad esempio, Aruba) e inserire le vostre credenziali. Per il pagamento del bollo e di tutte le pratiche più comuni è sufficiente disporre solo del primo livello di sicurezza, quindi senza la necessità di usare l’autenticazione a due livelli.

Aci e Il Portale dell’Automobilista: tutti i servizi a portata di SPID

Naturalmente il pagamento del Bollo Auto è solo uno dei tanti servizi disponibili ai cittadini attraverso i due principali portali dedicati agli automobilisti. Stiamo parlando del già citato sito dell’ACI e de Il Portale dell’Automobilista, messo a disposizione di privati e imprese dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.
Entrambi accessibili con SPID – come la maggior parte dei portali della Pubblica Amministrazione, in accordo con l’agenda digitale dell’AgID – i due siti offrono strumenti e documentazione per snellire le procedure legate al possesso di un qualsiasi veicolo registrato.
Nello specifico, sul sito ACI è possibile richiedere ed effettuare visure, pagamenti e consultazioni di atti di proprietà e di vendita legati al PRA, mentre su Il Portale dell’Automobilista si accede ai dati registrati presso la Motorizzazione Civile. Si possono consultare le informazioni relative alla propria patente di guida, controllare le scadenze e la regolarità del proprio mezzo (tra cui la data di prossima revisione, la classe ambientale e la validità della copertura assicurativa) e scaricare i documenti che permettono la duplicazione della carta di circolazione.
Se non possiedi ancora il tuo SPID, puoi attivarlo gratuitamente con Aruba.
L’autenticazione de visu disponibile anche da smartphone e tablet, ti permette di ottenere le tue credenziali in breve tempo e di accedere da subito a tutti i servizi disponibili dalla Pubblica Amministrazione comodamente da casa.


Prodotto menzionato
SPID
Scopri