Magazine

In primo piano

PMIPrivatiProfessionistiPubblica Amministrazione

Sistemi utili per la gestione accentrata di e-fatture inviate e ricevute

Dopo 10 mesi dall’introduzione dell’obbligo di fatturazione elettronica tra privati, saranno sicuramente molti coloro che necessitano di uno spazio unico per la gestione di tutte le fatture inviate o ricevute.
Allo stesso tempo, saranno maturate esigenze diverse in merito al software più adatto per la gestione e soprattutto la conservazione a norma di fatture elettroniche.
In questo quadro si inserisce la comoda funzionalità di import fatture prevista dalla Fatturazione Elettronica di Aruba.
PrivatiProfessionistiPubblica Amministrazione

Come inviare la Domanda di Messa a Disposizione tramite la PEC

La domanda di messa a disposizione è un'istanza informale tramite la quale una persona fisica richiede ad un ente pubblico la possibilità di ottenere un posto di lavoro a tempo determinato. Nel mondo della scuola lo strumento di messa a disposizione, espressamente previsto dalla normativa scolastica promulgata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, viene utilizzato per potersi candidare per supplenze annuali e brevi, corsi di recupero estivi e invernali, in tutte le scuole italiane. Le modalità di presentazione sono molteplici: è possibile utilizzare la posta ordinaria o la posta elettronica non certificata (semplice e-mail), ma è preferibile dare valore legale alla presentazione della domanda e inviarla via posta elettronica certificata, raccomandata AR oppure fax.
PMIPrivati

PaaS vs CaaS: comprendere le differenze tra i due modelli cloud

Nel vasto mondo dell’offerta di servizi cloud c’è ancora una certa confusione riguardo alla differenza tra CaaS e PaaS. Questo perché il termine Cloud Computing viene spesso utilizzato per indicare genericamente livelli di servizio molto diversi tra loro, dalle caratteristiche e finalità assai diverse.

Articoli recenti

 
PMIPrivatiProfessionisti

E-fattura: la mancata adesione al servizio di consultazione non determina controlli automatici

La mancata adesione al servizio di consultazione delle fatture elettroniche non costituisce di per sé un elemento per sottoporre i contribuenti a verifiche fiscali. È la nuova posizione assunta dall’Agenzia delle Entrate con una (repentina) modifica apportata alla FAQ n. 125 diffusa il 19 luglio 2019. Tra gli altri chiarimenti resi in tema di fatturazione elettronica, l’Agenzia ha precisato che l’indicazione in fattura di una partita IVA esistente nell’anagrafe tributaria ma cessata ne determina lo scarto da parte dello SdI. Inoltre, l’integrità e l’autenticità delle fatture elettronica sono garantite solo dall’apposizione della firma digitale.
Leggi tutto

 
Enterprise

Il private cloud accelera la trasformazione digitale delle imprese

​La trasformazione digitale sta modificando radicalmente il modo di lavorare delle imprese, aprendo le porte alla flessibilità e introducendo i benefici dell’accesso ai dati. Per poter operare e competere in modo dinamico in un mercato in continua evoluzione, le aziende possono infatti contare su mezzi, soluzioni e infrastrutture che, oggi, più che in passato, possono realmente essere progettate su misura per uno specifico campo d’impiego.
Leggi tutto


 <  4 5 6 7 8 9 10 11 12 13  >