Magazine

In primo piano

PMIPrivatiProfessionistiPubblica Amministrazione

Guida al domicilio digitale: cos’è e in cosa si differenzia dalla PEC

Il domicilio digitale - obbligatorio dal 1° ottobre 2020, per imprese e professionisti - è il luogo virtuale in cui cittadini, imprese e professionisti vogliono ricevere le comunicazioni in formato digitale: per eleggere il proprio domicilio digitale la scelta è tra la Posta Elettronica Certificata (la versione digitale della raccomandata A/R ) e un Servizio elettronico di recapito certificato qualificato (denominato SERCQ o SERC), anche se di fatto quest’ultima categoria di servizi non è ancora operativa. Ma quali sono le differenze tra domicilio digitale e PEC?
PMIPrivatiProfessionisti

Come scegliere un hosting

Il miglior criterio che si possa adottare per la scelta di un piano hosting consiste nel selezionare l’offerta più adatta al progetto che si desidera sviluppare. Un blog personale non richiede le stesse funzionalità di progetti più articolati come gli e-commerce, così come una semplice vetrina online con cui rafforzare l’identità di un brand non necessità di feature paragonabili a quelle necessarie per un sito Web che intenda offrire dei servizi.

Articoli recenti


 
PMIPrivatiProfessionistiPubblica Amministrazione

Pratiche edilizie: la Firma Digitale è pietra angolare

Nel giro di pochi anni il mondo dell’edilizia ha vissuto una grandissima evoluzione tanto per quanto concernente l’ambito di cantiere, quanto in relazione a tutto quello che è il percorso progettuale preventivo. Una delle novità di maggior impatto è nella digitalizzazione dei processi che portano alla realizzazione di una qualsiasi opera, che si tratti di nuova costruzione, di ristrutturazione o di semplici interventi manutentivi.
Leggi tutto

 
PMIPrivatiProfessionistiPubblica Amministrazione

PEC e aste giudiziarie telematiche

Comprare un box, un’auto o un appartamento a un’asta giudiziaria dall’ufficio o col PC di casa? Da qualche anno è possibile, grazie a nuove norme che prevedono in alcuni casi la vendita di beni mobili e immobili con modalità telematiche e, in tale caso, il “presentatore” di un’offerta telematica dovrà soltanto munirsi di una casella di posta elettronica certificata (PEC) e di un dispositivo per la firma digitale.
Leggi tutto

 <  9 10 11 12 13 14 15 16 17 18  >