Risultati

 
 

Concorso segretari comunali: necessaria una PEC per iscriversi

Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica – 4ª serie speciale, concorsi ed esami n. 89 del 9 novembre 2021 è stata pubblicata una selezione molto interessante: il concorso pubblico, per esami, per l’ammissione di quattrocentoquarantotto borsisti al corso-concorso selettivo di formazione per il conseguimento dell'abilitazione richiesta ai fini dell'iscrizione di trecentoquarantacinque segretari comunali nella fascia iniziale dell'Albo nazionale dei segretari comunali e provinciali.
Leggi tutto
 
 
 

Digitale e sostenibilità, un binomio possibile

La pandemia, ancora in essere, ha messo in discussione un bel po’ di pratiche consolidate all’interno delle aziende. In primis la necessità di recarsi fisicamente in ufficio, per svolgere un lavoro a cui spesso si può dar seguito anche da casa.
Leggi tutto
 
 
 

eIDAS, marchio di fiducia di alcuni trust services

A sostegno dell'iniziativa del mercato unico digitale (DSM) della Commissione Europea, l’eIDAS mira a facilitare il flusso del commercio nell'UE attraverso l'armonizzazione del diritto, la trasparenza, la sicurezza, la neutralità tecnica, la cooperazione e l'interoperabilità.
Leggi tutto
 
 
 

Hybrid Cloud per le PMI

Fatta chiarezza sui vantaggi e sulle differenze tra cloud e colocation , è arrivato il momento di parlare di cloud ibrido, ovvero una terza soluzione rispetto ai due modelli precedenti. Il concetto alla base dell’hybrid cloud è piuttosto semplice: è l’unione (o forse sarebbe meglio parlare di incontro) di due o più infrastrutture cloud (siano esse private, pubbliche o di terze parti) intercomunicanti ma che rimangono comunque entità a sé stanti
Leggi tutto
 
 
 

Fatturazione elettronica: escluse le operazioni con l’estero

L’obbligo di fatturazione elettronica non riguarda le operazioni con soggetti non residenti, ma esclusivamente le operazioni domestiche effettuate tra soggetti passivi residenti nel territorio dello Stato, quelle aventi come destinatari consumatori finali italiani e quelle effettuate nei confronti della PA e partite IVA.
Leggi tutto
 
 
 

La PA e l’approccio “Cloud First” che migliora i servizi

A partire dal 1° aprile 2019 la PA dovrà adottare servizi cloud (IaaS, PaaS e SaaS) che siano esclusivamente qualificati da AgID e pubblicati nel Cloud Marketplace. Si tratta di un passaggio importante: di fatto le Pubbliche Amministrazioni sceglieranno i servizi Cloud, sia per infrastrutture, sia per quanto riguarda le soluzioni software e le piattaforme, in modo prioritario e da una lista di fornitori qualificati.
Leggi tutto
 
 
 

Cloud della PA, l’offerta SaaS si amplia con le nuove qualifiche Aruba

I servizi SaaS Cloud Backup e Cloud Monitoring sono ora disponibili nel marketplace AgID e vanno ad ampliare l’offerta di Aruba per le pubbliche amministrazioni.
L’introduzione di nuovi servizi amplia le possibilità della PA nell’innovare e accelerare il processo di digitalizzazione. In questa logica, le pubbliche amministrazioni saranno agevolate nella progettazione delle infrastrutture e dei meccanismi di gestione, secondo un approccio pienamente concorde con il concetto stesso di “Cloud First”.
 
Leggi tutto
 
 
 

Il private cloud accelera la trasformazione digitale delle imprese

​La trasformazione digitale sta modificando radicalmente il modo di lavorare delle imprese, aprendo le porte alla flessibilità e introducendo i benefici dell’accesso ai dati. Per poter operare e competere in modo dinamico in un mercato in continua evoluzione, le aziende possono infatti contare su mezzi, soluzioni e infrastrutture che, oggi, più che in passato, possono realmente essere progettate su misura per uno specifico campo d’impiego.
Leggi tutto
 
 
 

Infografiche, software per realizzarle ed esempi

L'infografica è una rappresentazione visuale semplice ed efficace per diffondere concetti anche molto complessi. Grazie all’unione dei due elementi che la compongono, cioè testo e immagini, rende molto più veloce e semplice la comprensione del messaggio.
Leggi tutto
 
 
 

Fattura elettronica: qual è la data da indicare?

Nel caso di emissione di una fattura differita relativa a una serie di cessioni di beni effettuate nel mese con riferimento al quale la fattura viene emessa, è possibile riportare nel campo “Data” del file XML la data di fine mese, essendo questa rappresentativa del momento di esigibilità dell’imposta, fermo restando che la fattura può essere inviata al Sistema di Interscambio entro il giorno 15 del mese successivo. È quanto chiarito dall’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 389 del 2019, nella quale sono fornite interessanti precisazioni anche in ordine alla data da indicare nella fattura anticipata.
Leggi tutto
 
 
 

Gestione pagine facebook

Ormai non c’è azienda, piccola o grande che non includa all’interno della propria strategia di comunicazione la creazione e la gestione di una pagina facebook.
Leggi tutto
 
 
 

Firma Digitale, quali vantaggi? Velocizzazione e dematerializzazione dei processi

Praticità, versatilità, economicità e dematerializzazione: sono alcuni dei vantaggi connessi all’utilizzo della Firma Digitale. Grazie alla Firma Digitale professionisti, cittadini e imprese possono rapidamente interfacciarsi tra loro e con la pubblica amministrazione, condividendo documenti tramite email o altri sistemi di comunicazione digitale, senza doversi spostare e senza lunghe code agli sportelli degli uffici. La Firma Digitale, su qualsiasi documento che richieda l’apposizione di una firma  (dai contratti agli atti pubblici, dalle fatture ai bilanci) consente di ovviare i costi di stampa e di invio della documentazione e quelli correlati agli spostamenti fisici degli operatori.
Leggi tutto
 
 
 

Come vendere in e-commerce con Facebook

Ad oggi in Italia Facebook è probabilmente il social network che vanta il maggior numero di utenti iscritti e sarebbe un peccato per i gestori di e-commerce non utilizzare questa piattaforma per incrementare le vendite.
Leggi tutto
 
 
 

Concorso in scadenza del Ministero dello sviluppo economico: necessaria una PEC per partecipare

Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica – 4ª serie speciale, concorsi ed esami n. 59 del 31 luglio 2020, è stato pubblicato un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la  copertura di complessive settanta unità di personale non dirigenziale, a  tempo pieno ed indeterminato, di  cui sessanta  di  Area  III,  posizione retributiva F1,  da  inquadrare  nei  ruoli  del  Ministero  dello sviluppo  economico  e  dieci,  di  cui una  riservata ai sensi dell'articolo 3 della legge 12 marzo 1999, n. 68, di categoria  A, parametro retributivo F1, da inserire nei ruoli della  Presidenza del Consiglio dei ministri, per diversi profili professionali.
Leggi tutto
 
 
 

Cosa fare con un server dedicato

Un servizio hosting con server dedicato consente di noleggiare un server interamente riservato a un unico utente. In pratica è come se si acquistasse un server, ma con meno incombenze in quanto la macchina rimane fisicamente presso l’hosting provider. 
Leggi tutto
 
 
 

Il calendario 2021 delle scadenze fiscali

Nell’intervenire sulle scadenze fiscali di alcuni versamenti dell’anno in corso, i decreti Ristori (D.L. n. 137/2020), Ristori bis (D.L. n. 149/2020) e Ristori quater (D.L. n. 157/2020) ne hanno disposto la sospensione fino ai primi mesi del 2021. L’anno prossimo, peraltro, cambieranno anche altre scadenze tributarie, per effetto delle novità introdotte dal decreto fiscale collegato alla legge di Bilancio 2020. Qual è il quadro dei prossimi appuntamenti?
Leggi tutto
 
 
 

Fattura immediata e differita: differenze e novità

La data da indicare nel documento rappresenta uno dei dubbi più frequenti quando si parla di fatturazione elettronica, soprattutto in caso di emissione della fattura differita, una particolare tipologia di fatturazione che, rispetto alla fattura immediata, viene adottata al verificarsi di determinate condizioni.
Leggi tutto
 
 
 

Come si compila la e-fattura ai fini della detrazione Ecobonus?

Al di là della conservazione delle fatture comprovanti le spese effettivamente sostenute per la realizzazione degli interventi agevolati, occorre prestare particolare attenzione nella compilazione di tali documenti nel caso in cui il fornitore che ha effettuato gli interventi opti per l’applicazione di sconto in fattura fino ad un importo massimo pari al corrispettivo dei lavori eseguiti.
Leggi tutto
 
 
 

Business model canvas, cos'è e quando serve

Il business model canvas è basato su un linguaggio visuale che rappresenta uno dei principali vantaggi di questo strumento. Presentandosi sotto forma di schema grafico, questo modello riesce a dare una visione d’insieme di tutti gli elementi che lo compongono in modo semplice e facilmente accessibile a tutti.
Leggi tutto
 
 
 

Hr manager, come gestire le risorse umane

Le risorse umane sono elementi strategici per il successo aziendale e devono essere gestite in modo attento e competente. Una gestione esperta delle risorse umane infatti può contribuire in modo significativo a rendere più efficaci le prestazioni del personale e migliorare le performance di un’azienda.
Leggi tutto
 
 
 

Come creare una strategia di business digitale di successo

Creare una strategia di business digitale è un'impresa complessa che ha molte strade possibili. Non esiste una ricetta univoca ma suggerimenti, come quelli forniti in precedenza da Gartner, che permettono di stilare un piano di trasformazione coerente e con un’alta probabilità di successo.
Leggi tutto
 
 
 

Cloud Backup e sicurezza del dato

Garantire la sicurezza del dato ed evitare la perdita dei dati è un aspetto fondamentale dei business digitali. In quest'ottica, le soluzioni di cloud backup presentano dei vantaggi considerevoli.
Leggi tutto
 
 
 

Server dedicati e cloud: analizzare i bisogni e fare la giusta scelta

Velocità, performance e capacità di calcolo. Le possibilità offerte dai sistemi cloud sono impressionanti e non è un caso se, soprattutto negli ultimi mesi, si sente parlare sempre più spesso di Everything as a Service: è davvero vicino il momento in cui la nuvola potrà offrire qualsiasi servizio informatico, senza la necessità di infrastrutture on premise
Leggi tutto
 
 
 

Il futuro della colocation

Il cloud sembra aver conquistato il mercato dell’IT e, con l’avvicinarsi dell’era dell’XaaS (Everything as a Service), sembra non esserci più spazio per la colocation.
Leggi tutto
 
 
 

PEC: sicuri di poterne fare a meno?

La digitalizzazione del paese passa anche attraverso trasformazioni silenziose. La PEC (acronimo di Posta Elettronica Certificata) è ormai entrata nella vita di tutti in punta di piedi, senza farsi notare troppo, ma portando con sé molti vantaggi concreti.
Leggi tutto
 
 
 

Processo telematico: l’utilizzo della PEC per avvocati e tributaristi

Il processo telematico, nato sostanzialmente in ambito civile ma successivamente esteso ad altri ambiti come quello tributario e introdotto con l’obiettivo della semplificazione amministrativa, prevede una serie di attività svolte tramite canale telematico quali la consultazione on-line del fascicolo telematico, la comunicazione telematica con gli uffici giudiziari, il pagamento telematico del contributo unificato. Come si è evoluto questo strumento? E che ruolo gioca la PEC nelle modalità di comunicazione.
Leggi tutto
 
 
 

Fattura elettronica: quando emettere l’autofattura spia

In caso di mancata ricezione della fattura elettronica, decorsi 4 mesi dalla data di effettuazione dell’operazione, il cessionario è tenuto all’emissione della “autofattura spia” e al versamento dell’imposta, per evitare l’applicazione della sanzione pari al 100% dell’imposta non versata. Nel file XML da trasmettere al Sistema di Intercambio, nel campo “Tipo Documento” deve essere riportato il codice TD20, avendo inoltre cura di riportare nella sezione “Dati del cedente/prestatore” i dati relativi al fornitore che avrebbe dovuto emettere la fattura, e nella sezione “Dati del cessionario/committente” quelli relativi al soggetto che emette e trasmette via SdI il documento. La sezione “Soggetto Emittente” va valorizzata, utilizzando il codice CC (cessionario/committente).
Leggi tutto
 
 
 

Magento e Jelastic: il cloud a prova di Black Friday

Da solo, Magento occupa circa un terzo del mercato mondiale degli e-commerce. Nato come open source nel 2008 – in maniera del tutto simile a WordPress è diventato in pochissimo tempo la piattaforma d’elezione per oltre 250 milioni di commercianti online in tutto il mondo ed è il CMS sul quale gira un quarto di tutti i negozi con una vetrina digitale.
Leggi tutto
 
 
 

Firma digitale, chiariamoci le idee

Ormai è noto quanto il momento attuale abbia inciso sulla vita privata e professionale di molti di noi, “costringendo” in un certo qual modo anche i più restii, ad avvicinarsi a quelle che sono le tecnologie digitali del nostro millennio e che in diverse occasioni, sono fortunatamente venute in nostro soccorso e si sono rivelate fondamentali, semplificando molte situazioni, sia in ambito professionale che privato.
Leggi tutto
 
 
 

Differenza tra sito responsive e versione mobile

Sono diversi anni ormai che il traffico da mobile ha superato di gran lunga quello proveniente da desktop. Se ci pensi bene anche quando siamo a casa o in ufficio e abbiamo a disposizione un computer, prendiamo il cellulare o il tablet per navigare su internet, per fare acquisti o semplicemente controllare la mail.
Leggi tutto
 
 
 

Gestione degli ordini su WooCommerce

WooCommerce, il plugin di WordPress che consente di creare e gestire un negozio online, permette al venditore di gestire semplicemente tutte le fasi di un ordine d'acquisto del cliente, dalla lavorazione fino al completamento.
Leggi tutto
 
 
 

La PEC per gli avvocati

Il conseguimento dell’abilitazione all’esercizio della professione forense comporta per gli avvocati la necessità di munirsi di un indirizzo di Posta Elettronica Certificata da elevare a domicilio digitale; tale indirizzo deve essere comunicato all’Ordine di appartenenza che, in caso di omissione della comunicazione, è tenuto a diffidare il professionista a effettuare la comunicazione entro massimo 30 giorni, pena la sospensione dall’albo.
Leggi tutto
 
 
 

Come integrare le e-fatture soggette a bollo

Per le fatture elettroniche inviate dal 1° gennaio 2020 sulle quali non è stata apposta la specifica annotazione di assolvimento dell’imposta di bollo, è l’Agenzia delle Entrate a provvedere all’integrazione, con procedure automatizzate, già in fase di ricezione sul Sistema di Interscambio.
Leggi tutto
 
|< <  1 2 3 4 5 6   > >|